ALTROVE esposizione dicembre 2016

Sabato 17 dicembre scorso ho inaugurato presso il bar Nero Caffè a Rezzato l’esposizione dei miei lavori realizzati negli ultimi 2 anni.

Nato dal desiderio di condividere dipinti a cui sono profondamente legata, questo evento è stato molto emozionante.

Ecco alcune righe che l’amica Luisa Bondoni mi ha regalato per presentarmi.

” Beatrice Zanardelli riesce a raccontarci con delicatezza ed eleganza il proprio mondo partendo dal dato reale. Senza regole fisse e legami apparentemente logici, ci guida nel suo immaginario mescolando paesaggi, visioni, figure umane ed oggetti. 

Attraverso una elaborazione libera che ha le sue radici in  un’esperienza sensoriale o emotiva, attraverso i colori squillanti di mongolfiere libere nel cielo o di volti in bianco e nero ritratti in modo fotografico, l’autrice ci porta in una dimensione metafisica, carica di rimandi, dove il tempo sembra sospeso, dove regnano la serenità e il sogno. “

Grazie all’aiuto di chi mi è vicino sono riuscita ad esprimere e portare a termine l’esposizione delle mie tele, che silenziosamente raccontano il mio mondo.

Allestimento perfettamente riuscito ….

 

invito-bea-immagine-x-facebook

20161217_1500471img_20170109_203940_0331

 

 

 

 

 

 

 

 

… dove la cura per ogni piccolo dettaglio era parte fondamentale del mio progetto ….

IMG_20161211_190137[1].jpgimg_20161208_1730521

 

 

 

Segni sogni colori

Disegno e coloro da sempre.

Da bambina utilizzavo senza esserne capace i gessetti di mio padre.

Non ho mai smesso… 
Mi affascina creare sulla carta o sulla tela completamente bianca
qualcosa che prima non c’era e adesso c’è… 
che sia un’esplosione di colori o un contrasto tra il nero e il bianco.

Dipingere mi LIBERA, mi permette di trovarmi ALTROVE, 
in una dimensione spazio-temporale altra, 
che nasce dai miei RICORDI, e vive dei miei SOGNI…